Una nuova avventura

ottico a moncalieri padovan

Ottico a Moncalieri: a un anno dalla nostra nuova avventura ripercorriamo qualche episodio della nostra storia.

È passato poco più di anno da quando abbiamo aperto il secondo punto vendita: il nostro nuovo negozio di ottico a Moncalieri. E mi torna subito in mente il primo ricordo di questa nostra vita professionale. Risale a quando ero bambino.

Apprendista a bottega

Un aneddoto che racconto spesso, ed è forse quello che ho raccontato di più negli anni è questo. Andavo ad aiutare mio papà da quando ero bambino, all’epoca di questo episodio ero veramente piccolo. Forse mio papà quella sera non aveva veramente alternative, e ha dovuto portarmi con lui per aiutarlo.

Era una sfilata di pellicce, serale, non ricordo dove ma sicuramente in un posto molto elegante di Torino. Io ero in piedi su una sedia, dietro il pubblico, perché dovevo tenere il flash in mano per fare l’illuminazione della sala quando papà scattava. Ricordo che mi sono addormentato in piedi!

E ricordo come fosse ieri che stavo cadendo come un baccalà in avanti, e con la coda dell’occhio ho visto mio papà che se ne è accorto ed è corso verso di me. Dopodiché ha appoggiato la macchina fotografica e con le mani mi ha preso prima che mi schiantassi per terra! È stata una cosa talmente particolare che mentre lo scrivo la sto rivivendo come fosse ieri.

Perché abbiamo aperto un nuovo negozio di ottico a Moncalieri

Diciamo che io e mio fratello siamo nati all’interno dell’attività. Come dico a tutti, volente o nolente, nel nostro DNA, si è accresciuta questa passione per il lavoro di famiglia. Devo dire che non c’è stata alcuna spinta da parte dei nostri genitori, perché loro da sempre ci hanno detto di seguire i nostri istinti.

Ci hanno consentito di coltivare le nostre passioni, ciò che ci avrebbe fatto piacere fare, e sia io che mio fratello, senza alcun dubbio, dopo essere cresciuti in negozio, il senso dell’attività commerciale abbiamo finito per acquisirlo da nostra mamma e nostro padre. In modo naturale, spontaneo.

Entrambi, senza alcuna esitazione, alla fine del liceo ci siamo trasferiti a Vinci, pese di Leonardo dove, allora come oggi, ha sede una delle scuole di ottica e optometria annoverate tra le migliori in Europa. Con grossi sacrifici di mamma e papà, abbiamo compiuto questi studi che ci hanno portato a quello che siamo oggi.

Una scuola che ha dato una preparazione molto al di sopra della stragrande maggioranza di scuole per ottica che erano presenti più o meno in altre città. Siamo andati in quella scuola proprio perché persone esperte nel campo hanno detto:

“Se volete veramente un valore aggiunto, dovete andare a studiare lì.”

Mamma e papà ce lo hanno consentito ed è stata sicuramente la scelta migliore che abbiano fatto per la nostra istruzione e per il nostro futuro lavorativo. Siamo nati in negozio, abbiamo studiato per subentrare nella gestione dell’attività familiare: aprire un secondo negozio di ottico a Moncalieri è stata dunue una naturale conseguenza. Un altra importante tappa nella storia aziendale iniziata dai nostri genitori.